Biografia - Carmelo Raco

Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia

Biografia

La mia Attivita' Artistica inizia fin dall'infanzia con l'esercizio didattico sui banchi di scuola elementare , ritraendo con interesse immagini sacre da figurine e dai giornalini gli eroi dei fumetti. Mentre con la plastichina, modellavo sui banchi riportando a rilievo figure varie sempre di persone , animali e di barche a vela che per completarle e renderle piu' realistiche sfilavo l'orlo del grembiule per realizzare gli stralli e il sartiame con il filo.Ero sempre attratto in prevalenza dal genere artistico figurativo, della macchina del corpo umano che portavo avanti disegnandolo assiduamente con profonda attenzione, scopiazzando qualsiasi soggetto illustrato sui libri o dal vero come i ritratti dei vecchi , ragazzini, animali oggetti e paesaggi, tanto che alle medie gli insegnanti vedendo i miei lavori che di solito erano realizzati a matita a penna o a pennello su carta comune ,mi convinsero tanto assiduamente di continuare ed approfondire appena finito le medie, la mia vocazione presso i licei artistici perche' dicevano che fosse un dono e cosi'feci scegliendo di iscrivermi all'Istituto Statale d'Arte sezione metalli di Palmi (RC).Qui ebbi come guida fin dal primo anno, maestri valenti nelle diverse discipline artistiche come ricordo bene MAmmano Orafo, Albano Scultore che mi lasciarono un segno, "nell'interesse pulito verso la Progettazione e la Scultura" e Altri che subito hanno percepito le mie doti artistiche generali, riconoscendomi fra i primi dell'Istituto e dandomi subito plauso e ragione fin dal primo diploma del terzo anno con affermazioni di voti alti che mi sono portato fino alla maturita'.Il mio sogno intanto era sempre quello di proseguire gli studi Universitari nella Citta' di Firenze tanto mi affascinava per l'averla sentita narrare sui libri di Storia dell'Arte mia "materia preferita", culla del fiorire delle Arti e dei Maestri del rinascimento come Leonardo, Raffaello e Michelangelo che e' stato il mio primo maestro virtuale per l'iniziazione alla Scultura , alla Pittura Grafica figurativa e sullo studio del corpo umano, durante ripeto, gli studi al superiore e a seguire, infatti tanto forte era lo stimolo per la ricerca e l'apprendimento che scolpivo su pezzi di legno, tufo, argilla o cera che trovavo nei dintorni, con attrezzi molto rudimentali e di fortuna, teste d'uomo figure intere o in particolare e che tuttora qualcosa conservo con amore e mi ritrovo spesso fra le mani con grande commozione, erano gli anni della adolescenza.A Firenze comunque ci andai con grande entusiasmo e una grande carica per apprendere che sentivo dentro di me, trovai alloggio e mi iscrissi cosi subito alla Facolta' di Architettura. Qui iniziai un cammino tecnico - artistico del tutto nuovo fino ad allora conosciuto molto piu' ricco, sotto la guida di altrettanti validi maestri della Scuola Fiorentina , come Natalini, Segoni, koenig, Buti , Macci Breschi e tanti Altri che mi diedero veramente un sapere ed una visione dell'Architettura e dell'Arte contemporanea in generale che stava sicuramente dato l'insegnamento di questi , al disopra di ogni linea di condotta professionale quotidiana, al dire universale.A Firenze intanto non studiavo solo architettura, per questo c'ero andato, continuavo in proprio dato le possibilita' che mi dava la Citta'dell'Arte girando ed imparando per i musei, per le vie cittadine fra i laboratori artistici gli Artisti, le mostre che seguivano e il frequente praticare delle lezioni all'Accademia di Belle Arti che si trovava nello stesso stabile dell'Ateneo di piazza S.Marco , lo studio delle altre discipline artistiche che la Facolta' non mi poteva dare per piano di studio universitario stabilito, come a dire l'approfondimento alla Scultura, Pittura e Grafica, tanto amate , sezioni necessarie per la mia formazione artistica e che io ritengo tuttora essenziali per una globale conoscenza ed applicazione della materia artistica a tutto tondo, di servizio per una buona riuscita dell'operato in ogni contesto stilistico.Alla fine degli studi Universitari fiorentini e di abilitazione a Reggio Calabria dopo aver assorbito la mia necessaria ed essenziale formazione culturale in materia mi stabilii a esercitare la mia professione di Architetto con successo nel mio paese d'origine dove tuttora risiedo e altri limitrofi iniziando subito a lavorare su richiesta di committenza privata, per l'edilizia ,l'arredo , l'oggettistica e l'arte facendo nello stesso tempo scultura, pittura e grafica figurativa con esposizioni di mostre personali , partecipazioni , gare , concorsi e riconoscimenti in varie Citta' e Regioni del Paese.Oggi sempre con studio a Gioia Tauro (RC) continuo la mia vocazione di Artista operando sempre su tutto quello che spazia all'interno della parola universale che e' "l'Arte" partecipando con forza ed amore fino alla buona riuscita dell'opera che e', ritengo, dell'uomo e del suo cosmo.Ogni giorno mi sento per questo attento e per mia natura ed esigenza all'evolversi della disciplina nelle sue svariate forme di manifestazioni artistiche , sempre pronto ed operativo per stare a passo coi tempi e dare il mio contributo di Uomo e di Artista al panorama culturale, storico- artistico che ci circonda.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu